Scegliere un’agenda cartacea: una questione privata

Quante volte ti è capitato di sfogliare un’agenda cartacea e di sentire di avere tra le mani proprio quella che stavi cercando? Quante volte, invece, ti è capitato di impiegare molto tempo per sceglierne una perché non riuscivi a trovare quella che rispondeva alle tue esigenze?  

Scegliere l’agenda cartacea che ti accompagnerà durante l’anno è una questione strettamente personale ed è anche un’operazione che, in alcuni casi, può diventare difficile. Si tratta di prendere in considerazione diversi aspetti, da quelli relativi al formato e alla struttura interna a quelli legati all’estetica e alla praticità, fino, in alcuni casi, ad affidarsi  all’intuito e all’istinto.

Piccola, grande, mensile, settimanale, giornaliera?  

Tutto quello che riguarda la scelta di un’agenda cartacea è legato a gusti e a esigenze personali. Se usi abitualmente un’agenda sai perfettamente cosa cercare al momento dell’acquisto, se, invece, non ne hai mai usata una potresti avere qualche difficoltà a individuare quella più adatta alle tue esigenze. 

Si tratta, comunque, di un articolo ancora molto diffuso e molto richiesto, per questo motivo viene costantemente prodotto in diverse varianti di formato e di organizzazione interna. 

La scelta dipende dalle tue esigenze e da quanto avrai voglia di intervenire per personalizzarne alcuni aspetti. Ad esempio ci sono persone che usano l’agenda solo per segnare gli appuntamenti quotidiani, altre che tendono a scrivere anche pensieri e riflessioni, e altre ancora che raccolgono al loro interno biglietti, scontrini o documenti. 

Quando si sceglie un’agenda bisogna tenere presente quali saranno gli usi che se ne faranno.  

Lasciati guidare dall’istinto o abbandonati a un colpo di fulmine 

Si dice che le scelte fatte seguendo il proprio istinto siano spesso quelle migliori. Sappiamo per esperienza che non è sempre vero, nel caso delle agende però seguire il proprio istinto può essere una buona soluzione

Spesso acquistare un articolo che colpisce già dal primo sguardo o che si sente proprio semplicemente toccandolo, è un segnale che non si può trascurare, soprattutto perché non capita spesso, al primo tocco, di sentire che un oggetto ti appartiene. Quando una cosa del genere accade è impossibile non farci caso. Quindi, se è il tuo istinto a guidarti nell’acquisto di un’agenda non posso fare altro che dirti di seguirlo

Il mio consiglio? L’agenda 2021 “Ddays, scegli la vita che vuoi”

Ovviamente ti consiglio di acquistare l’agenda 2021 “Ddays, un anno da donne”

È stata progettata tenendo ben presenti le esigenze delle freelance, per questo ha un formato pratico, un design curato, è ricca di contenuti originali scritti dalle freelance che hanno aderito al progetto e, infine, riserva alcune sorprese che ti svelerò nei prossimi giorni.

Iscriviti alla Newsletter per non perdere nessuno degli aggiornamenti.

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *